Kanye West dice che è il Kobe Bryant del rap e Kobe la versione da basket di Ye

Kanye West

Kanye West dice di essere la versione rap di Kobe Bryant, ma sta capping?

Il rapper e produttore vincitore del Grammy Award Kanye West ha recentemente discusso di come la morte del cinque volte campione NBA e leggenda dei Los Angeles Lakers, Kobe Bryant, lo abbia influenzato a livello personale. Entrambe le celebrità avevano un enorme rispetto reciproco ed erano amiche.Kobe è morto in un incidente in elicotterocon sua figlia Gianna e altre sette persone a gennaio, cosa che ha traumatizzato l'intero settore sportivo e gli effetti si fanno ancora sentire a livello globale.

In un'intervista arivista GQche è stato rilasciato mercoledì ma è iniziato alla fine di gennaio, solo pochi giorni dopo la morte di Kobe, West ha spiegato come lui e Kobe stessero effettivamente gemellando. Era la mia versione da basket, e io ero la sua versione rap, e questo è il fatto! Kanye ha detto a GQ. Abbiamo gli spot pubblicitari che lo dimostrano. Nessun altro può dirlo. Siamo venuti allo stesso tempo, insieme. E ora è come, sì, potrei aver avuto la reputazione di urlare per le cose, ma non sto accettando nessun pasticcio come risposta ora. Stiamo per costruire un cambio di paradigma per l'umanità. Non stiamo giocando con loro. Portiamo a casa i trofei.



Apparentemente, Kanye West vede tutto come un presagio e ha tratto ispirazione da molti sentimenti. Ha detto, ad esempio, che guida solo su una strada quando si sposta dall'ufficio o da casa alla massiccia cupola innovativa che sta costruendo. Secondo GQ, è la stessa strada che è stata il luogo dell'incidente per l'elicottero in cui si trovavano Kobe e gli altri passeggeri. Kanye sembra pensare che fosse il destino. Quindi ora non c'è modo per me di non essere determinato come Kobe ogni volta che guido per quella strada. È tempo di gioco. Non c'è mossa che non possiamo fare, o che aspetteremo di fare.

Yeezy ha continuato a discutere di come Kobe abbia ispirato lui e tutti gli altri nel mondo. Tutti nella nostra vita ora sono membri dei Lakers in una delle squadre del campionato di Kobe, ha detto. Il modo in cui Kobe direbbe che dobbiamo tutti unirci e vincere questo campionato è il modo in cui guardo alla vita ora. A un infinito, altro livello. Questo è un punto di svolta per me.

Visualizza questo post su Instagram

Presentando la star della copertina di maggio di GQ: Kanye West. Clicca sul link in bio per leggere la storia di @WillWelch. Fotografie di @Tylersphotos.

Un post condiviso daGQ(@gq) il 15 aprile 2020 alle 5:00 PDT

Kobe Bryant, noto anche come Black Mamba, ha giocato per i Lakers dal 1996 al 2016 e ha portato la squadra a cinque titoli NBA in 10 anni. Kobe è stato il quarto capocannoniere di tutti i tempi nella storia del gioco ed è stato due volte vincitore dell'MVP delle finali NBA. Ha anche fatto parte della squadra All-Star 18 volte ed è stato nominato MVP dell'NBA nel 2008. È stato un vincitore dell'Oscar e cinque volte l'autore di best seller, un guerriero senza paura e un vero campione. All'inizio di questo mese, Kobe Bryant è stato persino inserito nella Basketball Hall of Fame.

Kanye ha ottenuto i suoi riconoscimenti anche nell'industria musicale. Pensi che sia l'equivalente della musica rap di Kobe?

Visualizza questo post su Instagram

Per il numero di maggio di GQ, @WillWelch ha parlato con Kanye West in una serie di interviste che si sono svolte nell'arco di tre mesi e in tre diversi paesi. Vai al link in bio per la storia completa. Fotografie di @Tylersphotos.

Un post condiviso daGQ(@gq) il 15 aprile 2020 alle 6:48 PDT